6

La posizione strategica del nostro B&B vi permetterà di raggiungere facilmente sia il mare che il centro città con i suoi ristorantini, bar e negozi, tutto senza utilizzare alcun mezzo di trasporto.

Bisceglie e le sue spiagge

bisceglie_lungomareA pochi passi dal nostro B&B si sviluppano 2 km. di costa tutta da scoprire, tra queste: La Batteria, una spiaggia adiacente al porto e raggiungibile percorrendo il molo, nonostante la sua posizione, è una spiaggia molto pulita e balneabile, sempre affollata da famiglie. Proseguendo troviamo Il Macello o più comunemente chiamata Prima spiaggia, a seguire, la Seconda Spiaggia.
Percorrendo la litoranea di levante molto caratteristiche sono:
Cala del Pantano, dove la natura sembra incontaminata e selvaggia, utilizzata ancora oggi dai pescatori per ormeggiare piccole imbarcazioni in legno.
Grotte di Ripalta dove si possono ammirare diverse grotte naturali, alcune accessibili esclusivamente dal mare.
La zona di ponente invece presenta cinque km di spiagge, tra cui:
spiaggia Salsello molto gettonata dalle famiglie per la presenza di un’insenatura di sabbia che permette ai bambini di divertirsi maggiormente; spiaggia Trullo Verde, dove troviamo Il Teatro Mediterraneo, costruito ne 1992, sede di spettacoli e concerti estivi.
Su questo lato di litoranea, ai margini del territorio che confina con Trani, troviamo la spiaggia del Pontelama o più comunemente chiamata “La Torretta”, molto caratteristica per la presenza di una Torre antica, probabilmente di origine sveva che sovrasta la spiaggia di ciottoli bianchi, una delle spiagge più tranquille e poco frequentata da bambini.

Le torri ed il castello Svevo

foto_11_1Elemento dominante della città è decisamente la Torre Maestra, 27 metri di pietra calcare locale. Originariamente la torre costruita dai Normanni, raggiungeva solo il primo piano; solo in seguito, nel periodo Svevo ha raggiunto l’altezza attuale.
Il castello Svevo originariamente presentava quattro torri quadrate, una in ogni angolo; al suo interno una quinta torre più piccola insieme agli alloggi dei soldati, le stalle e la chiesetta di San Giovanni in Castro e il palatium.

La cattedrale

cosa visitare a Bisceglie - Cattedrale San PietroFondata nel 1073 e ultimata nel 1295 la sua realizzazione è dedicata a S. Pietro e risulta essere una delle più antiche chiese romaniche di Puglia.
Nel tempo ha subito diversi cambiamenti e deturpamenti ma nonostante tutto, è stata riportata all’antico splendore in stile romanico pugliese.
Al suo interno una Cripta edificata nel 1167 per conservare le sacre reliquie dei tre Santi Martiri Protettori di Bisceglie; S. Mauro, S. Sergio e S. Pantaleone.
.

I Dolmen

dolmen5Oramai se ne contano solo tre, in linea d’aria tutti poco distanti tra loro e rivolti verso est. Dei veri e propri monumenti funebri risalenti al XVI-XIV secolo a.C. ; sepolcri formati da lastre di pietra calcarea. Dolmen Albarosa, Dolmen Frisari dove intorno rimangono ancora i resti della Masseria appartenente alla famiglia Frisari e il Dolmen della Chianca, dal termine dialettale chienghe che vuol dire lastrone di pietra, è il DOLMEN che si conserva meglio di tutti.
.

I mille volti della Puglia. Luoghi da visitare vicino a Bisceglie